La prima Mendola senza il DS

Potrebbero interessarti anche...

10 risposte

  1. Marco Bonatti ha detto:

    Purtroppo alcune circostanze sfavorevoli mi hanno impedito di produrmi nel mio solito, proverbiale scatto Ma mi rifarò :testone:

  2. Marco Bonatti ha detto:

    Confesso che in cima volevo fare la volata… ma con la coda dell’occhio ho notato Andy innestare il padellone e ho desistito :imbarazzo:

  3. Klaus ha detto:

    Riuscirò a partecipare ad una “Mendola di Natale” in futuro? Si dice che volere è potere, ma per me non è così semplice. Continuo a sperare! Bravi tutti, ma soprattutto Marco che così mantiene vivo il ricordo del mitico DS Carlo.

  4. Roberto ha detto:

    Ciao Marco, e ciao a tutti! È stato un piacere unirmi al gruppo. Bellissima l’ascesa alla Mendola, la prima di una lunga serie per me. Ci rivediamo su queste strade!

  5. Stefano89 ha detto:

    Ho fortemente temuto in una mia foto al fotofinish con la faccia rovinata dalla fatica! C’è da dire in tutta onestà che Stefan l’ho infilato proprio all’ultimo metro non senza una azione degna del peggiore degli opportunisti :linguaccia: Scherzi a parte come di consueto una bellissima giornata. Marco ti ricordo che la mela non cade mai lontano dall’albero e nel tuo caso è più che evidente. sei stato, sei, e sarai sempre un grande come chi ti ha preceduto

  6. Lina ha detto:

    Vedere le foto mi ha fatto davvero venire nostalgia!!! Al prossimo anno… potendo mi allenerò a dovere…!!! BRAVIIII!!!

  7. Angelo ha detto:

    Vedendo la cronaca, una volta di più rimpiango di non avere potuto partecipare, un grande complimento a Marco per la bellissima iniziativa. Certo fosse in un periodo meno freddo, e non proprio il 24, sarebbe più facile partecipare, ma capisco che non sarebbe la stessa cosa, non ci sarebbe la stessa atmosfera. È chiaro, devo vedere di partecipare. Grazie Marco.

  8. Paolo Cologna ha detto:

    Purtroppo arriva un tempo in cui bisogna porre un limite alle fatiche. L’eBike ti consente di pedalare in salita come se fosse pianura. Fa la differenza tra rinunciare o partecipare. Propongo a Marco di istituire una categoria eBike per ultrasettantenni.

  9. aZorat ha detto:

    Che bello aver ritrovato tanti amici al bar Catinaccio del passo della Mendola! Mi ha fatto tanto piacere ritrovare lo spirito di amicizia che il mitico DS signor Carlo ha creato per questo gruppo di appassionati. E’ stato bello ricordare il DS cosi’ – Bravo Marco per aver ripreso questa bella iniziativa. E’ anche per questo che la coppa che è stata rimessa “in palio” dovrebbe essere un trofeo annuale che verrà tenuta per un anno dal “vincitore” del trofeo, per essere poi passata al prossimo “vincitore” (la parola “vincitore” va messa in virgolette, perché a vincere il trofeo Bonetti non è detto che sia il primo che arriva al passo. Manteniamo l’abitudine delle classifiche soggettive del DS!) Grazie ancora a tutti; un grazie particolare al DS che ha messo in moto il tutto ed a Marco che ha mantenuto lo spirito iniziale. Alessandro Zorat

  10. Fabio ha detto:

    …ancora alcuni ciclisti mi prendono in giro perché 3 giorni dopo la Mendola mi sono influenzato, ma sono convinto che non è stato il bel giro!!! Vedremo alla prossima!… in caso suggerisco di mettere in premio già degli antibiotici e sciroppi!

LASCIA UN COMMENTO (dovrai attendere la sua approvazione)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

:bye:  :good:  :yahoo:  B-)  :heart:  :-)  :whistle:  :yes:  :cry:  :-(  :sborone:  ;-)  :testone:  :fiori:  :linguaccia:  :diavoletto:  :dance:  :dentistretti:  :impaurito:  :sganascia:  :bravo:  :pugno:  :in_bici:  :shock:  :imbarazzo:  :paura:  :rabbia:  :brindisi:  :festa:  :bevuto:  :censored:  :winner:  :sarcasmo:  :amici: